Rapina in un supermercato, due giovani ai domiciliari

Rapina in un supermercato, due giovani ai domiciliari

0
SHARE
Nei riquadri i due rapinatori, Alessio Salvo Caruso e Antonio Fragalì

Circa sei mesi fa, il 6 febbraio scorso, ad Aspra, località marinara di Bagheria, due giovani con il volto parzialmente coperto, facevano irruzione all’interno di un supermercato nei pressi del lungomare. I due malviventi entrarono all’interno del supermercato armati di pistola e sotto la minaccia dell’arma, si fecero consegnare dal titolare, l’incasso della giornata, pari a circa 150 euro. Le concitate fasi della rapina e la reazione dei dipendenti – che arrivarono anche ad inseguire i due – colsero di sorpresa i rapinatori che, presi dal panico scapparono a piedi, abbandonando il ciclomotore che avevano parcheggiato a breve distanza e che avrebbero dovuto utilizzare per la fuga. E così in seguito agli accertamenti sullo scooter, i carabinieri hanno scoperto che era in uso ad Antonino Fragali, di 21 anni, palermitano, del quartiere Sperone, che è stato arrestato insieme a Alessio Salvo Caruso, 20 anni, anche lui dello Sperone. I due indagati sono finiti agli arresti domiciliari.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *