Assalto in trasferta col camper a banca, tre arresti (video)

Assalto in trasferta col camper a banca, tre arresti (video)

Condividi
Vincenzo Forcieri, Antonino Sorrentino e Maurizio Sorrentino

La rapina compiuta a Mazara
La rapina compiuta a Mazara

I Carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo hanno arrestato tre palermitani con l’accusa di rapina aggravata in concorso ai danni di un istituto di credito.

Secondo gli investigatori sarebbero i responsabili dell’assalto del 12 settembre scorso al “Credito di Sicilia” di Salemi i quali, dopo aver minacciato di morte il cassiere e bloccato il direttore, sono scappati con il bottino di 49.000 euro custoditi nella cassaforte

L’ordinanza di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari è stata emessa dal Gip del Tribunale di Marsala nei confronti dei fratelli Maurizio e Vincenzo Forcieri, rispettivamente di 47 e 24 anni, e di Antonino Sorrentino, 42 anni.

Gli investigatori sono risaliti ai tre attraverso l’analisi dei sistemi di videosorveglianza; tra i numerosi filmati è stato possibile individuare i rapinatori e l’auto utilizzata per l’assalto, una Lancia Y riconducibile a Vincenzo Forcieri e il camper usato per nascondere e trasportare il denaro.

I successivi accertamenti hanno poi evidenziato come uno dei banditi, Antonino Sorrentino, a seguito della rapina abbia tentato invano di modificare le sue sembianze – rasandosi completamente i capelli – per rendere più difficoltoso un eventuale riconoscimento da parte dei testimoni.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *