Rapinatori sfondano “bancomat” con escavatore ma arriva la Polizia: arrestati sul posto (video)

Redazione

PRIMO PIANO

Rapinatori sfondano “bancomat” con escavatore ma arriva la Polizia: arrestati sul posto (video)

di Redazione
Pubblicato il Dic 25, 2015
Rapinatori sfondano “bancomat” con escavatore ma arriva la Polizia: arrestati sul posto (video)
Nicolò Trovato, Maurizio Pignataro, Rosario Murgo e Mario Russo

Nicolò Trovato, Maurizio Pignataro, Rosario Murgo e Mario Russo

La Polizia, Commissariato di P.S. di Adrano, in collaborazione con la Squadra Mobile di Catania, ha arrestato quattro pregiudicati per tentato furto aggravato, danneggiamento di sportello bancomat e ricettazione di veicoli rubati. I quattro, Nicolò Trovato, Maurizio Pignataro, Rosario Murgo e Mario Russo, utilizzando un escavatore rubato, hanno scardinato un bancomat della Banca Popolare di Lodi a Santa Maria di Licodia (Catania), frantumando il muro perimetrale in cui era incassato ed estraendolo dalla parete, nel tentativo di prendere il denaro, pari a 75mila euro. L’arresto è stato possibile grazie al tempestivo arrivo sul posto degli agenti della polizia. Infatti, i malviventi si accorgevano dell’arrivo dei poliziotti e tentavano di darsi a precipitosa fuga, ma venivano bloccati e arrestati dalle quattro pattuglie opportunamente appostate nelle immediate adiacenze della banca. I malviventi, erano giunti sul posto, poco prima, con quattro veicolari rubati: una Fiat Uno di colore grigio, un Fiat Ducato di colore bianco, una Fiat Punto di colore grigio ed un escavatore che, dopo le formalità di rito, sono stati restituiti ai legittimi proprietari.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361