Agrigento

Rapine in villa nell’agrigentino, condannata banda di romeni

Condannati a Termini Imerese (Pa) alcuni componenti di una banda di rumeni che utilizzava le badanti come basiste per svaligiare case e ville di persone disabili. Quattro i romeni condannati dal giudice Angelo Piraino. La pena piu’ pesante – 4 anni di reclusione – e’ stata decisa per Costantin Stancu, 36 anni, considerato il capo del gruppo che aveva la propria base operativa nei quartieri Borgo Vecchio e Ballaro’ a Palermo. Dopo un lunga indagine, la polizia arresto’ nel giugno dell’anno scorso tredici persone tra cui due donne. Una trentina i colpi attribuiti alla banda e compiti nelle province di Palermo, Agrigento, Trapani e Messina. In casa di Constantin Ilioae, ora condannato pure a quattro anni, furono trovati orologi, televisori, telefonini. La sua compagna incinta aveva nascosto negli slip banconote per 6.500 euro.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top