Ravanusa, accusato di assenteismo, la moglie lo difende: “Stava male”

Redazione

Giudiziaria

Ravanusa, accusato di assenteismo, la moglie lo difende: “Stava male”

di Redazione
Pubblicato il Ott 10, 2018
Ravanusa, accusato di assenteismo, la moglie lo difende: “Stava male”

E’ accusato di aver simulato di essere ammalato e ricevere lo stipendio del Comune di Ravanusa dove lavora. Lui è Giuseppe Gabriele, 56 anni, finito a processo per un presunto caso di assenteismo.

A difenderlo, però, scendono in campo moglie e suocera che in aula testimoniano a favore: “Si svegliava la notte e sanguinava”.

Gabriele è accusato di essere andato in Romania, non a curare i denti, come aveva certificato, ma per seguire i propri interessi imprenditoriali.

Prossime udienze il 16 e 23 ottobre.

 


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04