Regionali, spunta il sesto uomo: il presidente di Codacons si candidda alla Presidenza

Redazione

Politica

Regionali, spunta il sesto uomo: il presidente di Codacons si candidda alla Presidenza

di Redazione
Pubblicato il Set 10, 2017
Regionali, spunta il sesto uomo: il presidente di Codacons si candidda alla Presidenza

Saranno i presidenti provinciali Codacons di Palermo, Agrigento, Trapani, Messina, Siracusa, Ragusa, Caltanissetta, Enna a guidare la lista Codacons ‘Tanasi consumatori’ nelle rispettive province, mentre a Catania il capolista sara’ il presidente regionale seguito dal presidente provinciale, mentre gli altri candidati saranno i vertici di alcune delle 34 associazioni. La lista e la candidatura a governatore del segretario nazionale Francesco Tanasi, e’ stata promossa da Codacons e da 34 associazioni a difesa dei cittadini, dell’ambiente e di professionisti. “Nei cittadini e’ scattata la voglia e la necessita’ di sentirsi rappresentati da gente senza scheletri negli armadi – si legge in una nota delle associazioni coinvolte – I siciliani da tempo chiedono il rinnovo delle candidature all’avvicinarsi delle lezioni e lo stop ai rimpasti tra partiti che, tra l’altro, hanno nomi diversi, pur mantenendo sempre le stesse facce e gli stessi interessi. I cittadini, quindi, sono convinti che mai come in questo periodo di decadimento economico, politico e morale ci sia bisogno di rivedere tutta la classe politica e, pertanto, chiedono con forza che alle prossime elezioni regionali vengano presentate nuove candidature. La gente che ci dovra’ rappresentare politicamente deve essere ‘pulita’, onesta e seriamente interessata al bene collettivo, prima che a quello privato”


Dal Web


  • Politica

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Politica

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Politica

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Politica

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361