Palermo

Regione, Armao nomina una commissione per avviare una verifica sui conti di Palazzo d’Orleans

Pubblicato il Dic 5, 2017
Regione, Armao nomina una commissione per avviare una verifica sui conti di Palazzo d’Orleans

L’assessore all’Economia Gaetano Armao continua a lanciare l’allarme sul reale stato di salute dei conti di Palazzo d’Orleans, dopo che il suo predecessore, Alessandro Baccei, aveva detto: “Se hanno dubbi sul bilancio gli regalo un pallottoliere, i conti sono in regola”. Nel frattempo Armao ha avviato l’operazione trasparenza sulla situazione economico-finanziaria della Regione Siciliana, nominando una commissione  composta da tecnici, esperti e professori universitari, composta tra gli altri, da Corrado Vergara, docente della facolta’ di Economia; Angelo Cuva, docente di Diritto tributario; Carlo Amenta, economista; Caterina Ventimiglia, docente di contabilita’ pubblica; Sebastiano Torcivia, docente di economia; Ninni Sciacchitano, economista; Amerigo Cermigliaro, ex direttore delle Finanze, e Giovanni Sapienza ex direttore generale della Ragioneria, Giovanni Maniscalco, commercialista, Santo Russo, ex presidente dell’ordine dei commercialisti di Palermo.  Una commissione con l’obiettivo di fornire un prospetto chiaro in vista dell’approvazione dell’esercizio provvisorio e successivamente della Finanziaria. Il pool si articolerà in tre sottogruppi che si occuperanno di entrate, uscite, debito siciliano e decreto legislativo 118 del 2011 sulla nuova disciplina in materia di contabilita’ pubblica.

“La dimensione raggiunta dal debito e’ rilevante e pone seri problemi per il nuovo bilancio. Perche’, se e’ vero che abbiamo 1.4 miliardi in piu’ di entrate in seguito all’accordo con lo Stato del 28 settembre scorso, e’ vero anche che dobbiamo versare a Roma 1.34 miliardi come contributo al risanamento della finanza pubblica”, ha detto l’assessore Armao.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361