Ribera, mercoledì in scena “Minchia signor tenente”: ospiti Borsellino e Miraglia

Redazione

Eventi

Ribera, mercoledì in scena “Minchia signor tenente”: ospiti Borsellino e Miraglia

di Redazione
Pubblicato il Mar 13, 2017
Ribera, mercoledì in scena “Minchia signor tenente”: ospiti Borsellino e Miraglia

Mercoledì 15 marzo, alle ore 21.00, in occasione del quinto appuntamento della “Rassegna Teatrale di Ribera Città delle Arance”, organizzata dall’Associazione Socio Culturale “San Michele Arcangelo” di Calamonaci, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Ribera e la collaborazione del comitato provinciale di Agrigento Libertas e Radio Torre Ribera, si ride e ci si emoziona, con Antonio Grosso e il suo capolavoro teatrale “Minchia Signor Tenente”, commedia che ha riportato enormi consensi di critica e di pubblico nei più importanti teatri italiani e che ha fatto registrare più di 250 repliche in tutta la penisola.


Lo spettacolo in scena al Cine Teatro Lupo di Ribera, che rappresenta un omaggio alle forze dell’ordine, e a tutte le vittime di mafia, ha il pregio di combattere con la risata la criminalità organizzata, denunciando i limiti della società che le permettono di proliferare.

“Lo scenario nel quale si sviluppa la vicenda – afferma l’Assessore Cortese – è la Sicilia, “isola, isola bella” così definita in apertura di spettacolo, terra di contraddizioni, luogo in cui la vita a volte incontra la morte, attraverso la furia omicida, ma che rimane meravigliosa terra”.

Lo spettacolo racconta la vita quotidiana di una piccola Stazione dei Carabinieri in un paesino della Sicilia, nella quale si vive un’ordinaria, lenta ma divertente quotidianità, interrotta da un importante evento. Il tema della legalità è trattato soprattutto dal punto di vista degli uomini che non fanno notizia, in un’ottica tragicomica, rappresentanti nella loro quotidianità fatta di accadimenti belli e brutti, seriosi e divertenti, di amore e di passione. Scritto e interpretato da un giovane e promettente drammaturgo, ci farà ridere e riflettere. Saranno ospiti per l’occasione, e ne siamo onorati, Salvatore Borsellino, fratello del magistrato Paolo Borsellino e Nico Miraglia, figlio di Accursio Miraglia segretario della C.G.I.L. di Sciacca ucciso il 4 gennaio del 1947.

Per informazioni e biglietti telefonare ai numeri: 328 0134734 – 348 2848898.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361