Rifiuti, controlli in borghese della Polizia Municipale: elevate sanzioni a Sciacca

Rifiuti, controlli in borghese della Polizia Municipale: elevate sanzioni a Sciacca

Condividi
Fabrizio Dii Paola, sindaco di Sciacca

Controlli in borghese della Polizia Municipale mirati alla salvaguardia dell’igiene pubblica, del decoro della città e, soprattutto, contro il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti e del conferimento nei cassonetti fuori dagli orari consentiti dalle ordinanze.

Ieri pomeriggio, due agenti, nel corso di un servizio hanno rilevato tre irregolarità, elevando altrettanti verbali. Uno per abbandono di sacchetti di immondizia nel centro storico, due per conferimento di rifiuti nei cassonetti in orario non consentito. Un verbale, in particolare, è stato elevato in Vicolo Frangipani.

Questo servizio – informano dal comando “Fazio” – continuerà nei prossimi giorni. 

“Quanto accaduto – dice il sindaco Fabrizio Di Paola – dimostra che non c’è un approccio collaborativo da parte di alcuni cittadini, nonostante gli appelli lanciati varie volte dall’Amministrazione comunale, anche nelle situazioni di emergenza, in cui ci siamo trovati nei mesi scorsi e che abbiamo superato grazie anche a chi, con grande responsabilità, ha rispettato le prescrizioni delle ordinanze e le regole della convivenza civile. La Polizia Municipale ha potenziato i controlli contrastare e reprimere atti spiacevoli, che recano un danno enorme alla collettività sotto diversi punti di vista e che a volte non è facile da intercettare. si sta lavorando per reprimere questi fenomeni. Prossimamente ci saranno anche altre novità. Pensiamo alla collocazione videosorveglianza in alcune aree”. 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *