Rifiuti, il Comune di Licata esce da Dedalo Ambiente S.p.A.

Redazione

Licata

Rifiuti, il Comune di Licata esce da Dedalo Ambiente S.p.A.

di Redazione
Pubblicato il Ott 3, 2017
Rifiuti, il Comune di Licata esce da Dedalo Ambiente S.p.A.

In applicazione di quanto disposto dal T.U.S.P. – Testo Unico in materia di Società a partecipazione Pubblica -, il Commissario Straordinario, Maria Grazia Brandara, assumendo i poteri del Consiglio comunale, con deliberazione n° 77 del 30 settembre 2017, ha modificato la precedente deliberazione consiliare n° 60 del 31 luglio 2017, con la quale era stata approvata la revisione straordinaria delle partecipazioni.
Con il nuovo atto deliberativo, adottato dal Commissario Straordianrio nel rispetto di quanto disposto dalla Sezione delle Autonomie della Corte dei Conti che, con deliberazione n° 19, ha dettato le linee indirizzo per la revisione straordinaria delle partecipate, nell’approvare la ricognizione, è stato deciso di mantenere le seguenti partecipazioni:
1. SRR Ato n° 4 Agrigento Prov. Est – Società Consortile arl, con una quota di partecipazione dell’11,25%;
2. Società Consortile ARL GAC – Gruppo Azione Costiera – Unitcità de Golfo di Gela, con una quota di partecipazione del 12%.
Rispetto alla precedente deliberazione, invece, è stato stabilito di non mantenere la partecipazione della Dedalo Ambiente Spa in liquidazione dal 2011.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04