Romeno trovato morto in mare nell’agrigentino, ancora nessuno reclama la salma

Redazione

Sciacca

Romeno trovato morto in mare nell’agrigentino, ancora nessuno reclama la salma

di Redazione
Pubblicato il Gen 18, 2018
Romeno trovato morto in mare nell’agrigentino, ancora nessuno reclama la salma

Nessuno ha ancora reclamato la salma e la a Procura della Repubblica di Sciacca si è rivolta al Consolato della Romania a Catania per rintracciare i familiari di Costantin Gabriel Patresku, il romeno di 39 anni trovato cadavere, il 26 dicembre dello scorso anno, nelle acque del porto di Sciacca.

Il corpo del povero romeno è ancora giacente presso il cimitero di Sciacca e non si è ancora dato avvio alla tumulazione proprio per gli eventuali sviluppi che potrebbero nascere nelle prossime ore.

L’uomo è stato trovato cadavere nel porto di Sciacca, dopo essere caduto in mare nel dicembre dello scorso anno. Subito esclusa l’ipotesi di morte violenta, la Procura di Sciacca non ha disposto alcuna autopsia.


Dal Web


  • Sciacca

    Come parlano i mafiosi?

    Pubblicato il 17 02 2018

    Il linguaggio mafioso da sempre è stato uno dei fenomeni analizzati e studiati da diversi ambiti di ricerca, sociologia, politica, antropologia, economia e storia. Ma pochi sono gli studi che si occupano in maniera specifica del linguaggio su cui si regge l’intero sistema comunicativo della mafia..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    Aveva terrorizzato molti commercianti: in carcere rapinatore seriale

    Pubblicato il 17 02 2018

    I Carabinieri della Compagnia di Paternò hanno arrestato il 25enne Mirko Natale Fusto del posto, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal Tribunale di Catania. Le indagini, svolte dai militari del Nucleo Operativo, iniziarono dal suo arresto in flagranza avvenuto nel 2013 subito..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361