Cronaca

Ruba portafogli in Procura, tatuaggio lo incastra

di Redazione
Pubblicato il Gen 30, 2016
Ruba portafogli in Procura, tatuaggio lo incastra
Luciano Saglibene

Luciano Saglibene

Aveva osato troppo. Si era intrufolato negli uffici del palazzo di giustizia di Ragusa, rubando giovedi’ i portafogli a due dipendenti della procura.
Adesso la Squadra mobile ha arrestato Luciano Saglibene, ragusano di 28 anni, per furto aggravato e continuato.

E’ stato incastrato dalle immagini delletelecamere di videosorveglianza che hanno immortalato anche un piccolo tatuaggio sulla mano.
Forti sin da subito i sospetti sul giovane che proprio la Squadra mobile pochi mesi prima aveva gia’ individuato quale
responsabile di altri reati contro il patrimonio.

L’esame delle immagini, anche grazie a speciali software di comparazione dei tratti somatici in uso alla Polizia di Stato, ha permesso di aggiungere inconfutabili indizi di reato a carico dell’arrestato.

L’uomo era entrato in azione quando le dipendenti dei due uffici interessati si erano allontanate dalle loro stanze: fingendo di dover presentare dei documenti, si e’ guardato dapprima attorno e poi ha fatto ingresso nelle due stanze impossessatosi del portafogli.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361