Rumeno ubriaco sequestra 2 operatori del 118, li minaccia e tenta di...

Rumeno ubriaco sequestra 2 operatori del 118, li minaccia e tenta di dar fuoco

Condividi

Un cittadino rumeno è stato arrestato dagli agenti della polizia di Gela dopo che, completamente ubriaco, aveva rinchiuso in uno stanzino dell’abitazione del fratello, due operatori del 118, un uomo ed una donna,  intervenuti per un soccorso. Una volta chiusi dentro, al culmine del suo delirio, il rumeno, Vasile Ciprian Gruia, 37 anni, li ha anche minacciati con un taglierino. I poliziotti sono riusciti ad intervenire in tempo e a bloccare l’ubriaco che poco prima aveva anche tentato di incendiare i mobili dell’appartamento. Ora il rumeno si trova agli arresti domiciliari e dovrà rispondere di tentativo di omicidio, minacce gravi, porto abusivo di strumento atto ad offendere e danneggiamento a mezzo incendio.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *