Trapani

Rumori e polveri oltre limiti, sequestrata pressa cesoia

di Redazione
Pubblicato il Ott 12, 2016
Rumori e polveri oltre limiti, sequestrata pressa cesoia

I carabinieri hanno sequestrato una pressa cesoia del valore commerciale di circa 300 mila euro, in dotazione a una societa’ di Mazara del Vallo, impegnata nello smaltimento di rifiuti non pericolosi. Il provvedimento e’ stato disposto dal gip del Tribunale di Marsala, poiche’ l’impresa, in mancanza delle previste autorizzazioni, mediante l’utilizzo dell’attrezzatura provocava l’emissione di rumori e polveri oltre i limiti previsti dalla normativa. L’attivita’ e’ stata condotta sotto la direzione della locale Procura di Marsala, ed eseguita dal personale della locale Stazione Carabinieri insieme al personale dell’Arpa, intervenuto per gli accertamenti di natura tecnica. La ditta aveva gia’ ricevuto in passato una diffida dall’Assessorato regionale affinche’ non utilizzasse l’attrezzatura in questione per la mancanza delle previste autorizzazioni, ma nonostante cio’ avrebbe continuato a svolgere la sua attivita’.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361