Sacerdote pagava sesso con minorenne in cambio di droga

Sacerdote pagava sesso con minorenne in cambio di droga

1.442 views
0
SHARE

Avrebbe pagato un ragazzo minorenne per rapporti sessuali anche con dosi di droga. È una delle accuse che vengono mosse a don Alberto Paolo Lesmo, parroco a Milano S. Marcellina e decano di Milano-Baggio. Il pm Giovanni Polizzi, titolare dell’inchiesta sul religioso, nei giorni scorsi ha chiesto il rinvio a giudizio per il sacerdote. La data dell’udienza preliminare non è ancora stata fissata. Il sacerdote avrebbe pagato per rapporti sessuali un minorenne, con denaro e con droga. Gli episodi, secondo l’accusa, sarebbero avvenuti fra il 2009 e il 2011 e con l’aggravante di avere approfittato del suo ruolo di sacerdote.Nel procedimento sarebbe indagata anche un’altra persona, che frequentava lo stesso minore.

 

L’arcivescovo di Milano, Angelo Scola, ha intanto sospeso da ogni incarico don Alberto Paolo Lesmo. L’arcivescovo e i suoi collaboratori esprimono «sconcerto e dolore» per la vicenda che vede indagato don Alberto Paolo Lesmo in un’inchiesta su prostituzione minorile e «pregano fin da ora per la vittima dei fatti contestati e i suoi familiari e per don Lesmo». «Una preghiera particolare – spiegano in una nota – anche per i fedeli della comunità cristiana di S. Marcellina, ai quali si domanda di offrire spiritualmente la sofferenza causata da questo scandalo e di restare uniti intorno al Mistero della Passione, Morte e Risurrezione di Gesù Cristo che si stanno celebrando in questi giorni santi».

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *