Catania

Sacerdote rapinato al termine della messa, coppia in manette

Un sacerdote è stato rapinato al termine della messa in una chiesa in via Crociferi, in pieno centro storico, a Catania.

A mettere a segno il colpo una coppia, che è stata arrestata dalla polizia di Stato. In manette sono finiti Antonino Miraglia, di 43 anni, e Grazia Nicolosi, di 44 anni. I due, secondo una ricostruzione degli investigatori, hanno avvicinato il sacerdote al termine della funzione religiosa. La prima pretesa è stata quella di un’offerta, a fronte della quale il prete ha proposto del pane che si è subito apprestato a prendere in sagrestia. Ma la coppia aveva ben altre mire, che ha ben chiarito al religioso il quale si è nettamente rifiutato di fare carità in denaro. A questo punto è scattata l’aggressione nei confronti del sacerdote, che si è visto depredare di 65 euro che teneva all’interno di una tasca dell’abito talare.

I due rapinatori si sono poi allontanati dalla chiesa, inseguiti dal reverendo e dalle sue urla che hanno richiamato l’attenzione di un poliziotto libero dal servizio. L’agente, resosi conto di quanto stava accadendo, è riuscito a bloccare Miraglia. A questo punto la moglie è tornata su propri passi, consegnandosi agli agenti intervenuti sul posto.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top