Sala giochi abusiva nascosta dentro circolo ricreativo

Sala giochi abusiva nascosta dentro circolo ricreativo

0
SHARE

Si presentava come un circolo ricreativo ma nascondeva all’interno una sala giochi abusiva. E’ successo ieri a Barcellona Pozzo di Gotto e sono stati i poliziotti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza ad individuare la sala giochi priva di licenza durante specifici servizi finalizzati alla repressione del reato di scommesse clandestine, nonché alla verifica dell’osservanza delle normative relative alla gestione dei pubblici esercizi.

Gli agenti hanno effettuato controlli a tappeto presso agenzie di scommesse, sale gioco e circoli ricreativi. Contestati verbali per illeciti amministrativi pari a 8.032,00 euro. Slot machine non conformi alle normative vigenti, prive del previsto nulla osta, sequestrate.

Singolare il fatto che le macchinette elettroniche, quelle con cui è possibile simulare una partita di poker, venissero alimentate dei bonus necessari per le giocate con un telecomando. Le eventuali vincite che la slot erogava erano invece contabilizzate in maniera nominativa per ogni avventore su dei notes. Così facendo si aggirava l’utilizzo di gettoni e monete e si induceva i giocatori a riutilizzare i crediti fino ad allora accumulati.