Saldi in Sicilia, Confimprese: “contro furbetti anticiparli il 2 Gennaio”

Redazione

Commenti

Saldi in Sicilia, Confimprese: “contro furbetti anticiparli il 2 Gennaio”

di Redazione
Pubblicato il Nov 6, 2018
Saldi in Sicilia, Confimprese: “contro furbetti anticiparli il 2 Gennaio”

“Anticipare in Sicilia i saldi invernali al 2 gennaio”. A chiederlo all’assessore regionale alle Attività produttive, Mimmo Turano, è il coordinatore regionale di Confimprese Giovanni Felice.

“Il folle clima che ha caratterizzato il mese di ottobre – spiega – ha scoraggiato gli acquisti. Nonostante il verificarsi di vere e proprie bombe d’acqua la colonnina di mercurio è rimasta sopra la media, facendo rinviare gli acquisti. Le grandi catene di franchising sono impegnate in ripetute ‘vendite promozionali’ che si protrarranno sino al 31 dicembre come consentito dalla norma. Avviare i saldi il primo sabato di gennaio bloccherà le vendite per diversi giorni finendo per premiare i ‘furbetti dei saldi’ che con messaggini, mail ed altro, faranno gli sconti sottobanco a scapito delle aziende commerciali che rispettano le norme”. “In questo contesto – insite il coordinatore regionale di Confimprese – non va sottovalutata l’incidenza del commercio on line che in quei giorni effettuerà sconti e offerte sottraendo quote di mercato al commercio fisico. Abbiamo inviato all’assessore regionale al Commercio, Girolamo Turano, la richiesta di anticipare i saldi invernali al 2 gennaio, auspicando – conclude Giovanni Felice – che, cosi come avvenuto per i saldi estivi, anche quelli invernali possano essere anticipati”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04