San Leone: fiamme distruggono il chiosco Bellavista, l’ombra del racket? (Foto e Video)

Giuseppe Castaldo

Agrigento

San Leone: fiamme distruggono il chiosco Bellavista, l’ombra del racket? (Foto e Video)

Pubblicato il Lug 29, 2016
San Leone: fiamme distruggono il chiosco Bellavista, l’ombra del racket? (Foto e Video)

Agrigento è tornata a fare i conti con un altro stabilimento balneare alle fiamme. Questa  volta è toccato al Ristorante Bellavista, struttura inaugurata nel maggio scorso dai fratelli Messina, famiglia agrigentina da sempre impegnata nella ristorazione.

IL FATTO. Ore 4.28. Alcuni testimoni nelle vicinanze della prima spiaggia sentono un boato assurdo. Alcuni, a primo impatto, pensano subito ad un gravissimo incidente. Subito dopo, le fiamme. Un incendio che in pochi minuti divora la parte esterna prima e quella interna poi del ristorante. Sono bastati pochi minuti per mandare in fumo un’attività aperta con sacrificio e gestita da due ragazzi.

IPOTESI. E’ ancora presto per effettuare un’analisi certa e le forze dell’ordine, dopo l’intervento non sicuramente facile dei Vigili del Fuoco, sono già alla ricerca di possibili indizi. Purtroppo, ma ancora non è del tutto confermato, prende sempre più piede l’ipotesi che l’incendio non sia stato causato da un corto o da cause esterne ma, evidentemente, da mano umana.

Le forze dell’ordine sono in cerca del movente. L’ombra del racket si fa sempre più ingombrante.

SUMMERLAND. Inoltre il Bellavista era lo stabilimento balneare in cui, nella giornata di domani, sarebbe dovuto andare in scena il Summerland, la manifestazione di musica e sport che richiama gente da tutta la Sicilia.

FOTOGALLERY. 

Fiamme al bellavista incendio bellavista incendio bellavista 2


Dal Web


  • Agrigento

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Agrigento

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Agrigento

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361