Scassinarono bancomat nel nisseno: arrestati 2 fratelli

Scassinarono bancomat nel nisseno: arrestati 2 fratelli

0
SHARE
Cosimo ed Eugenio Alù

Il bancomat scassinato
Il bancomat scassinato

Due fratelli di Pietraperzia (Enna), Cosimo ed Eugenio Alu, di 37 e 34 anni, incensurati, sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di fare parte di una banda di 5 persone che aver scardinato un bancomat all’Unicredit di Sommatino (Caltanissetta), nella notte tra martedì e mercoledì scorsi, utilizzando un’autocarro munito di gru rubato a Pietraperzia.

Durante la fuga, a causa di un probabile guasto meccanico a una Fiat Uno, rubata sempre a Pietraperzia e utilizzata come mezzo di appoggio, la banda aveva rapinato un panettiere, facendosi consegnare il furgone.

Il bancomat scassinato
Il bancomat scassinato

La cassa bancomat, ancora integra e con all’interno 23 mila euro circa, e’ stata trovata dai carabinieri in un fondo degli Alu'; poco distante c’era anche il camion.

Le indagini, coordinate dal pm Francesco Augusto Rio della Procura di Enna, continuano per individuare i complici.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY