Sciacca, assolto dal reato di “invasione” e danneggiamento

Redazione

IN EVIDENZA

Sciacca, assolto dal reato di “invasione” e danneggiamento

di Redazione
Pubblicato il Nov 14, 2015

Accogliendo le tesi del difensore, l’avvocato Luigi La Placa (nella foto), del Foro di Sciacca e con studio a Menfi, il giudice monocratico del Tribunale di Sciacca, Fabio Passalacqua, ha assolto Paolo Tornambè dal reato di invasione di terreni “perché il fatto non costituisce reato”, e dal reato di danneggiamento “per non averlo commesso”. L’ imputazione di Tornambè è stata provocata da una querela – denuncia presentata il 22 giugno 2012 da Giuseppe La Bella, di Caltabellotta, per invasione del proprio fondo e danneggiamento di alberi da frutto. Il pubblico ministero ha chiesto la condanna di Tornambè a 8 mesi di reclusione. L’ avvocato La Placa invece ha dimostrato con successo l’ infondatezza delle accuse


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361