Sciacca, bonus idrico alle famiglie in stato di disagio, dal 1° luglio le domande

Redazione

Sciacca

Sciacca, bonus idrico alle famiglie in stato di disagio, dal 1° luglio le domande

di Redazione
Pubblicato il Mag 17, 2018
Sciacca, bonus idrico alle famiglie in stato di disagio, dal 1° luglio le domande

Dal prossimo 1° luglio le famiglie con basso reddito, e in possesso dei requisiti previsti dalla normativa, potranno richiedere oltre al bonus elettrico e gas anche il bonus per la fornitura idrica. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Annalisa Alongi nel diffondere ai cittadini la novità comunicata alle amministrazioni locali dall’Anci, l’Associazione nazionale dei comuni italiani.

Il bonus idrico – viene spiegato – consiste in  uno sconto sulla bolletta idrica rispetto alle tariffe per le utenze domestiche applicate dal gestore locale. L’Arera, l’Autorità di Regolazione per l’Energia Reti e Ambiente, spiega che il bonus idrico garantisce la fornitura gratuita di 18,25 metri cubi su base annua per ogni componente della famiglia anagrafica. Hanno diritto al bonus – sottolinea l’Arera – anche gli utenti che non hanno un contratto di fornitura diretto perché vivono in un condominio e il titolare del contratto di fornitura è il condominio stesso.

Il 1° luglio è stato indicato come giorno d’avvio per la raccolta delle domande di accesso. Le istanze dovranno essere presentate al protocollo generale del Comune di Sciacca.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04