Sciacca, commemorata “Virgo fidelis” patrona dei Carabinieri

Sciacca, commemorata “Virgo fidelis” patrona dei Carabinieri

0
SHARE
La celebrazioni in onore di Virgo Fidelis

Le celebrazioni in onore di Virgo Fidelis: il col. Mario Mettifogo
Le celebrazioni in onore di Virgo Fidelis: il col. Mario Mettifogo

Come ogni anno, i Carabinieri della Provincia di Agrigento hanno commemorato la ricorrenza della “Virgo fidelis” patrona dell’Arma, il 74° anniversario dell’eroica battaglia di “Culqualber” e la “Giornata dell’orfano”.

Quest’anno la Santa Messa è stata celebrata nella Basilica Santa Maria del soccorso di Sciacca. Il rito é stato officiato dal Cappellano Militare don Francesco De Pasquale e dall’arciprete di Sciacca don Carmelo Lo Bue.

La celebrazioni in onore di Virgo Fidelis gli ufficiali
La celebrazioni in onore di Virgo Fidelis gli ufficiali

Alla cerimonia erano presenti le autorità civili, religiose e militari della provincia,  tutti i Carabinieri in servizio ed in congedo con i loro familiari, le vedove e gli orfani dei militari dell’Arma.

Nell’Arma il culto alla “Virgo Fidelis” ebbe origine per iniziativa di Mons. Carlo Alberto Ferrero di Cavallerleone, Ordinario Militare d’Italia, che condusse alla proclamazione da parte del Pontefice PIO XII della Vergine quale patrona dell’Arma, fissando la ricorrenza il 21 novembre in concomitanza alla presentazione di Maria Vergine al Tempio ed al ricordo della battaglia di Culqualber.

La scelta della Madonna Virgo Fidelis, come celeste patrona dell’Arma, si è indubbiamente ispirata alla fedeltà che, propria di ogni soldato che serve la Patria, è caratteristica dell’Arma dei Carabinieri che ha per motto: “Nei secoli fedele”.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *