Sciacca e i rifiuti, il sindaco: “Cittadini dateci una mano”

Sciacca e i rifiuti, il sindaco: “Cittadini dateci una mano”

0
SHARE

cittadini ci diano una seria mano d’aiuto con comportamenti ancora più virtuosi”. Nuovo appello del sindaco Fabrizio Di Paola dopo le recenti difficoltà della Sogeir e l’utilizzo della discarica privata di Siculiana a seguito della chiusura della struttura pubblica di contrada Saraceno-Salinella in attesa dell’ampliamento.

“L’Amministrazione comunale – dice il sindaco Di Paola – ha messo in atto quanto era nelle sue possibilità per tamponare l’emergenza causata soprattutto dall’improvviso malfunzionamento di automezzi di Sogeir, società in liquidazione non in grado di assicurare appieno il servizio. Abbiamo dovuto così, con urgenza, appaltare tre automezzi che sono da giorni in attività. Ma per rientrare presto nella normalità e mantenerla, in un momento in cui la città produce più rifiuti essendo raddoppiata la popolazione, è indispensabile la collaborazione di ogni singolo cittadini. È fondamentale il comportamento virtuoso di tutti per mantenere pulita la città. Non è possibile vedere dall’oggi al domani materassi buttati per strada o discariche abusive di infissi o di altri rifiuti speciali.  Per aiutare gli operatori della nettezza urbana e assicurare la qualità del servizio occorre il rispetto assoluto delle norme che regolano il vivere civile di una comunità partendo innanzitutto dagli orari di conferimento dei rifiuti  negli appositi cassonetti, dalle ore 19 di sera alle ore 7 del mattino. Occorre poi che si faccia più uso dell’isola ecologica di contrada Perriera per il conferimento dei rifiuti ingombranti. Bisogna poi evitare di gettare per strada cartaccia, volantini, bottiglie di vetro e di plastica, lattine, cicche di sigarette e di utilizzare invece i cestini portarifiuti, pur rendendoci conto che non tutte le strade sono attrezzate”.

Il sindaco Fabrizio Di Paola rende noto, infine, che la Polizia Municipale potenzierà i servizi di controllo per il rispetto delle norme, la sicurezza e l’igiene pubblica.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *