Sciacca, Girgenti Acque comunica riduzione fornitura idrica

Redazione

Sciacca

Sciacca, Girgenti Acque comunica riduzione fornitura idrica

di Redazione
Pubblicato il Lug 24, 2017
Sciacca, Girgenti Acque comunica riduzione fornitura idrica

Girgenti Acque S.p.A. comunica che un guasto al trasformatore di media tensione che alimenta i pozzi Carboj a Sciacca ha provocato, consequenzialmente, lo spegnimento delle pompe ivi ubicate ad eccezione del pozzo c.
Per tali motivi si avrà una sensibile riduzione della fornitura idrica ai serbatoi comunali di Sciacca con conseguenti sospensioni e/o slittamenti dei turni di distribuzione idrica previsti.
Si tiene a rassicurare gli Utenti che i tecnici della Società stanno lavorando incessantemente, per riparare i guasti e ripristinare la normalizzazione dei turni di distribuzione.
Questi imprevedibili guasti, prima ad uno dei pozzi Grattavole, e adesso in concomitanza il guasto al trasformatore di media tensione che alimenta i pozzi Carboj hanno generato inevitabili e momentanee sospensioni dei turni di distribuzione, che Girgenti Acque sta fronteggiando strenuamente, garantendo comunque la distribuzione idrica, anche attraverso approvvigionamento sostitutivo.
Tutto il personale della Girgenti Acque S.p.A. , dagli operatori telefonici alla dirigenza, è sempre disponibile al contatto 24h su 24h, ed al centralino della Società l’interlocuzione è costante con tutti gli Utenti, e l’assistenza, nel riscontro delle segnalazioni e relativa presa in carico, è sempre garantita e tracciabile, per tali motivi si invitano tutti gli Utenti che avessero necessità di assistenza o di porre richieste a contattare il centralino Aziendale ai numeri 0922/441539 – 0922/1835793 dove il personale della Società sarà ben lieto di riscontrare tutte le richieste degli Utenti che necessitano ausilio.


Dal Web


  • Sciacca

    Blitz “Montagna”, pizzo sui migranti: “Spaventiamo tutti”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Un rullo compressore la mafia di Agrigento, "molto più pericolosa e seria", altro che quella palermitana, considerata inaffidabile. Di più, le cosche agrigentine, la loro prontezza e organizzazione "spaventa tutti". Non è solo una questione di prestigio. Si tratta soprattutto di affar..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    “Operazione Montagna”, la conferenza stampa alla Dda di Palermo

    di Redazione
    Pubblicato il 22 01 2018

    https://youtu.be/Bv32lBLBQW8..

    Continua a Leggere

  • Sciacca

    Operazione Montagna, colonnello Pellegrino: “Blitz sia segnale di fiducia nei confronti delle istituzioni”

    Pubblicato il 22 01 2018

    Quindici capi mafia arrestati. Una cosca decapita. La famiglia mafiosa agrigentina che perde quote di vertici e di gregari. La strada però resta in salita. Perché la mafia agrigentina è una mafia che “risponde a un’ortodossia antica. È il fiore all’occhiello della mafia siciliana”. <..


  • Sciacca

    Operazione “Montagna”: a Favara comanda Pasquale Fanara

    Pubblicato il 22 01 2018

    Dall'operazione antimafia "Montagna" dei carabinieri del Comando provinciale di Agrigento che hanno eseguito 56 ordinanze di custodia cautelare nei confronti dei vertici dei mandamenti e delle cosche di Cosa nostra dell'Agrigentino emergono importanti novità sugli assetti mafiosi territoriali e sul..


  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361