Sciacca, l’amministrazione chiede lo stato di calamità naturale

Redazione

Sciacca

Sciacca, l’amministrazione chiede lo stato di calamità naturale

di Redazione
Pubblicato il Nov 6, 2018
Sciacca, l’amministrazione chiede lo stato di calamità naturale

L’Amministrazione comunale ha richiesto al governo regionale la dichiarazione dello stato di calamità naturale a seguito delle piogge alluvionali che lo scorso fine settimana si sono violentemente abbattute sulla città di Sciacca e il suo territorio, provocando notevoli danni. È quanto comunicano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Protezione Civile Mario Tulone.

La richiesta è stata deliberata ieri, 5 novembre, dalla Giunta comunale ed inviata al presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci con un primo elenco dei danni a beni pubblici e privati e dei primi interventi eseguiti per ripristinare le infrastrutture e rimuovere le situazioni di pericolo.

Al presidente Musumeci, l’Amministrazione comunale di Sciacca ha chiesto anche di proporre alla Presidenza del Consiglio dei Ministri la dichiarazione di stato di emergenza.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 -
Numero telefonico: 351 533 9611- 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 -
Iscrizione R.O.C.: 22361 - Registrazione al Tribunale di Agrigento n. 264/04