Sciacca, un mutuo per salvare le terme

Redazione

Cronaca

Sciacca, un mutuo per salvare le terme

di Redazione
Pubblicato il Set 27, 2016
Sciacca, un mutuo per salvare le terme

Le Terme di Sciacca (Agrigento) sono state al centro di un incontro all’assessorato regionale all’Economia, a Palermo, convocato dall’assessore al ramo, Alessandro Baccei. Un vertice che arriva dopo il via libera dell’Assemblea regionale siciliana alla norma che autorizza il governo ad accendere un mutuo per riacquisire i beni delle Terme siciliane di Sciacca e Acireale. “L’incontro – spiega il sindaco di Sciacca, Fabrizio Di Paola, presente all’incontro – è servito a dare un’accelerazione al procedimento, avendo l’assessore all’Economia Baccei preso atto della forte volontà dell’Amministrazione comunale e della città di Sciacca a riaprire le Terme nel più breve tempo possibile. Ci saranno ulteriori momenti di confronto per accelerare ulteriormente le procedure”. “Si è dato mandato al liquidatore – prosegue il primo cittadino – di predisporre immediatamente il bando a evidenza pubblica per la vendita a privati delle Piscine Molinelli, su cui c’è l’interesse della stessa Regione. La somma della vendita servirà a pagare i debiti contratti negli anni dalla società termale, diversi da quelli della Regione. A quel punto, seguendo la nuova normativa – conclude Di Paola -, il patrimonio potrebbe essere concesso al Comune di Sciacca che, a sua volta, sarà abilitato a emanare un bando a evidenza pubblica per l’affidamento della gestione del patrimonio”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361