Scontri a Catania dopo intervento del premier Renzi (video)

Scontri a Catania dopo intervento del premier Renzi (video)

0
SHARE
Gli scontri di Catania

Gli scontri di Catania
Gli scontri di Catania

Cariche della polizia contro i manifestanti che, davanti alla villa Bellini, al termine dell’intervento del premier Matteo Renzi a Catania, hanno lanciato pietre e bottiglie di vetro contro le forze dell’ordine. Via Etnea, via Umberto messe a soqquadro dagli scontri tra manifestanti e polizia.

Due persone sono state bloccate dalla polizia. Sono due giovani, vestiti di nero, che sono stati portati via su auto della Polizia di Stato. Il lungo corteo sciolto con difficoltà dalle forze dell’ordine  dopo che con i manifestanti si sono fronteggiarti nella centrale via Umberto, vicino la Villa Bellini presidiata all’esterno.

La Digos di Catania ha sequestrato caschi,  bastoni e giubbotti neri in seguito alla manifestazione di protesta avvenuta nei pressi di Villa Bellini dove sul palco della festa dell’Unità è intervenuto il premier Matteo Renzi. In seguito all’azione di contenimento delle forze dell’ordine sono stati fermati due manifestanti.

Il materiale sequestrato dalla Polizia
Il materiale sequestrato dalla Polizia

Il Capo della Polizia Franco Gabrielli si è complimentato attraverso il Questore di Catania Marcello Cardona per la attività svolta da tutte le forze dell’ordine impegnate nel capoluogo etneo oggi e nei 15 giorni appena trascorsi durante i quali si e svolta la festa Nazionale de l’Unità.

Il Questore di Catania ha ringraziato tutto il personale delle diverse forze di Polizia impegnato in occasione di questi servizi durante i quali sono stati inoltre garantite tutte le attività connesse al controllo del territorio nonchè alla gestione di tutti gli altri servizi di ordine e sicurezza pubblica che si sono svolti in tutta la provincia di Catania in questi 15 giorni. A parte la manifestazione del Pd sono 96 i servizi di ordine pubblico che dal 28 agosto ad oggi si sono regolarmente svolti in tutta la provincia catanese. Inoltre nello stesso periodo è proseguita l’attività di contrasto che ha portato all’arresto di 32 persone e alla denuncia di 95 persone. Piu di 20.000 le persone identificate e 3.743 i veicoli controllati nella consueta attività di controllo del territorio con l’impiego di circa 50 pattuglie al giorno per far fronte anche al grande numero di turisti presenti dalla seconda metà di agosto. Sono stati 34 gli esercizi pubblici controllati e 507 le contravvenzioni al codice della strada.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *