Scoperta casa a luci rosse con prostituta di Santo Domingo

Scoperta casa a luci rosse con prostituta di Santo Domingo

0
SHARE

Una casa a luci rosse e’ stata scoperta dalla polizia di Stato in via Micciche’, a Donnalucata, frazione marinara del comune di Scicli, in provincia di RAGUSA. Denunciato il proprietario dell’abitazione, che e’ stato diffidato dal continuare a favorire la prostituzione. Al momento del blitz, nella casa, gli agenti hanno trovato una donna in abiti succinti di circa 40 anni, di Santo Domingo, residente a Madrid in Spagna, in possesso di permesso di soggiorno spagnolo, valido per tutta l’Europa.

La straniera ha raccontato ai poliziotti di non avere detto al proprietario di avere l’intenzione di prostituirsi all’interno del suo immobile, ma di avere avuto la sensazione che ne fosse a conoscenza. Appena stabilitasi nell’appartamento, la donna ha messo un annuncio su internet su un sito specializzato, inserendo foto inequivocabili, per pubblicizzare le sue prestazioni sessuali a pagamento. Inoltre, ha raccontato di avere girato tutta l’Europa prostituendosi, cambiando citta’ di volta in volta grazie al passaparola tra “colleghe”. Il fenomeno delle “case del piacere”, fanno sapere dalla Squadra mobile, tende a spostarsi dal centro cittadino di RAGUSA ai paesi e frazioni marinare, per evitare i controlli della Polizia di Stato, che nel 2014 ha chiuso 9 case a differenza delle 15 del 2015.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY