Scoperta truffa allo Stato: denunciato imprenditore agricolo

Scoperta truffa allo Stato: denunciato imprenditore agricolo

0
SHARE

Una frode sui fondi europei del Por Sicilia 2000/2006 era stata messa a segno con un giro di false fatture, secondo i finanzieri della Compagnia di Partinico (Palerm) che hanno denunciato un imprenditore agricolo, G.D.N., 62 anni, originario di Montelepre (Palermo) ma residente a Pietraperzia (Enna). L’uomo ha beneficiato di un finanziamento di circa 225.000 euro per “la promozione dell’adeguamento e dello sviluppo delle zone rurali” a fini “turistici e artigianali”, e per ottenerlo avrebbe utilizzato fatture per operazioni inesistenti, emesse da imprese compiacenti, in modo da dimostrare di aver sostenuto costi finanziabili nell’ambito del programma. Il giro di false fatture si e’ moltiplicato perche’ chi le aveva emesse attestando cosi’ di aver conseguito dei ricavi in realta’ mai realizzati ha dovuto poi predisporne altre per evitare di pagare le tasse sui guadagni solo cartacei. Sono state eseguite verifiche fiscali nei confronti dei cinque soggetti economici coinvolti, ed e’ stata constatata una frode all’Iva di oltre 260.000 euro. Il finanziamento indebitamente ottenuto, essendo un provento derivante da reato, e’ stato assoggettato a tassazione e il Gip di Enna ha disposto a carico dell’imprenditore il sequestro di due immobili, di valore pari alle imposte dovute sulla somma illecitamente incamerata.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *