Sicilia

Scuola, Venturino: “No a esodo indiscriminato dei docenti”

di Redazione
Pubblicato il Set 2, 2016
Scuola, Venturino: “No a esodo indiscriminato dei docenti”

“In Sicilia come nel Mezzogiorno, del resto, esiste un’emergenza legata alla situazione dei docenti assunti a tempo indeterminato, grazie alla ‘Buona Scuola’ del Governo nazionale, a cui tutti, a partire dal sottosegretario all’Istruzione Davide Faraone, vogliono mettere il silenziatore, facendo evidenziare che a fronte di un lavoro a tempo indeterminato forse vale la pena anche essere sradicati dalla propria terra”. Lo afferma il vice presidente vicario dell’Ars Antonio Venturino (Psi). “Le problematicita’ di cui parla Faraone – aggiunge – avrebbero dovuto essere affrontate per tempo e gestite non con la solita logica italiana, quella dell’emergenza, ma attraverso un piano specifico, proprio per evitare l’esodo indiscriminato di migliaia di insegnanti i cui trasferimenti dal Sud al Nord sono stati gestiti da un algoritmo, che ha inevitabilmente commesso migliaia di errori. E la vita delle persone? E i loro problemi?”. “Tutte questioni legate ad un algoritmo. Pur comprendendo che il piano di assunzioni coinvolge 180 mila persone, – osserva – era necessario prevenire criticita’, problematicita’ e disagi”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361