Sequestrate case (a Torino e Agrigento) e una moto ad Andrea Puntorno,...

Sequestrate case (a Torino e Agrigento) e una moto ad Andrea Puntorno, capo ultrà della Juve

Condividi
Andrea Puntorno

Era finito in carcere lo scorso novembre per traffico internazionale di droga. Ora Andrea Puntorni, uno dei capi ultras della Juventus, è’ finito nuovamente nel mirino dei carabinieri di Torino. Le indagini patrimoniali hanno accertato una sproporzione tra beni posseduti e reddito dichiarato. E’ quindi scattato il sequestro di una moto del valore di 7.500 euro, di un immobile a Torino da 300 mula euro e di un secondo immobile ad Agrigento valutato 200mila euro.

L’uomo e’ in carcere dallo scorso novembre per traffico internazionale di droga. E’ anche accusato di avere trattenuto per se’ il denaro delle vendite di biglietti destinati a due bagarini, che poi avevano organizzato atti intimidatori contro sua moglie e la sua palestra.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *