Cronaca

Sequestrato lussuoso yacht battente bandiera Panama

I militari della Sezione operativa navale di Milazzo, in collaborazione con i funzionari della locale Agenzia delle dogane, hanno proceduto al sequestro di una lussuosa imbarcazione battente bandiera panamense ormeggiata nel Porto ‘Marina di Nettuno’ a Milazzo, per violazione del rispetto del termine di appuramento, quantificato dalla normativa comunitaria in 18 mesi, nell’ambito del regime di ammissione temporanea delle imbarcazioni da diporto a uso privato.

Infatti, per le unità navali che battono una bandiera di uno Stato fuori dalla UE utilizzate per uso privato, superati i 18 mesi di permanenza entro le acque territoriali italiane, sorge l’obbligo di chiedere l’importazione definitiva con pagamento dei diritti doganali e dell’Iva.

Tale violazione ha comportato una evasione dei diritti di confine (Iva all’importazione) nella misura di circa 150 mila euro, oltre la sanzione pecuniaria per un importo variabile da 10.000 a 50.000 euro.

Valutato il rischio che l’unità potesse abbandonare definitivamente il territorio nazionale senza corrispondere i dazi  dovuti, si è proceduto pertanto al sequestro amministrativo cautelare del motoryacht nei confronti del responsabile, cittadino di origine ucraina, ed alla trasmissione degli atti all’Agenzia delle dogane.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top