Apertura

Sesso con minore nell’agrigentino: resta in carcere l’accusato

Deve restare in carcere V.M., il meccanico di 62 anni, accusato di prostituzione minorile e violenza sessuale aggravata nei confronti di un minore. Lo hanno deciso i giudici del Tribunale del Riesame di Palermo che ha rigettato l’istanza della difesa del meccanico che affermava che per il reatro di prostituzione minorile, il reato più grave,  la competenza sarebbe spettata al Tribunale di Palermo e dunque sulla carcerazione avrebbe dovuto decidere quest’ultimo.

L’inchiesta e’ partita da uno spunto investigativo dei militari i quali, durante un normale controllo del territorio, hanno notato l’anziano, gia’ noto per precedenti simili vicende, intrattenersi con un ragazzo di 12 dodici anni all’interno di un esercizio pubblico e poi a bordo di una autovettura. Le intercettazioni ed un mese di indagini hanno poi permesso di delineare un quadro indiziario sulla base del quale e’ stata adottata la misura.

 

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top