Si chiude dentro una stanza per sfuggire a marito violento: un arresto

Si chiude dentro una stanza per sfuggire a marito violento: un arresto

0
SHARE

I Carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato, nella flagranza, un pregiudicato di 45 anni, per lesioni personali e maltrattamenti in famiglia. E’ accaduto stanotte in un’abitazione di Piano Tavola – Frazione di Camporotondo Etneo – dove l’uomo colto da raptus, probabilmente dovuto all’eccessivo consumo di alcol, alla presenza dei figlioletti di 10 e 4 anni, ha aggredito la consorte, di 36 anni, colpendola perfino al capo con una sedia.

La donna, anche se ferita, si è rinchiusa in una stanza ed è riuscita a chiedere aiuto al 112. Immediatamente la centrale operativa ha inviato sul posto l’equipaggio di una “gazzella” del pronto intervento che, irrompendo nell’appartamento, ha bloccato ed ammanettato l’uomo. La vittima, soccorsa e trasportata all’Ospedale Garibaldi Centro di Catania, è stata riscontrata affetta da “ferite lacero contuse alla fronte ed al cuoio capelluto (sutura e medicazione) ed una contusione alla mano sinistra” guaribili in una decina di giorni. L’aggressore, in attesa di giudizio, è stato ristretto agli arresti domiciliari nell’abitazione dei genitori a Catania.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY