Siracusa

Si fa mandare foto “intime” su Whatsapp e poi ricatta ragazza, arrestato

Si erano conosciuti un anno fa. Poi Samyr Lamloumi, 19enne di Avola, si era procurato il numero e nel corso di una conversazione di whatsapp aveva indotto la vittima, una coetanea, a scattarsi qualche foto e lei ingenuamente si era fatta convincere. Due giorni fa e’ scattato il tentativo di estorsione. Gli agenti del commissariato di Avola hanno arrestato Samyr Lamloumi, che si trovava gia’ agli arresti domiciliari per altra causa. Martedi’ scorso Lamloumi ha contattato la giovane chiedendole denaro o altri regali per evitare la divulgazione della foto. Ma la vittima lo ha subito denunciato.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top