“Si spacciava per ginecologo per visitare le pazienti”: assolto infermiere

“Si spacciava per ginecologo per visitare le pazienti”: assolto infermiere

353 views
0
SHARE

Crollano le accuse per un infermiere professionale dell’ospedale “Sant’Elia” di Caltanissetta che si sarebbe spacciato per ginecologo così da visitare pazienti in gravidanza per accertamenti specialistici. Il giudice monocratico Giuseppina Figliola ha assolto perché il fatto non sussiste Leonardo Macaluso, nisseno di 61 anni, che secondo la Procura – la quale chiedeva la condanna a 4 mesi – avrebbe effettuato visite specialistiche all’interno del presidio ospedaliero nisseno, pur non essendo medico. Ma secondo l’avvocato Walter Tesauro, difensore dell’infermiere, i racconti delle testimoni presentavano diverse contraddizioni al punto da non provare la condotta illecita di Macaluso. Il caso fu scoperto nel 2008 e ad essere sottoposte alle visite ginecologiche furono tre donne incinta, due di Vallelunga Pratameno e un’altra di Caltanissetta – una delle quali era parte civile con l’avvocato Salvatore Tona – fissando gli accertamenti in uno degli ambulatori dell’ospedale. Quando però le puerpere, presentandosi in reparto, chiesero del “ginecologo Macaluso”, si sentirono rispondere che con quel cognome non v’era nessun specialista. Dall’indagine interna avviata si accertò che a spacciarsi per medico era stato Macaluso. (da seguonews.it)

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *