Si toglie “braccialetto elettronico”, compie rapina e torna a casa: arrestato

Si toglie “braccialetto elettronico”, compie rapina e torna a casa: arrestato

0
SHARE

Doveva rimanere a casa per scontare una pena, ma ieri pomeriggio ha manomesso il braccialetto elettronico, che non gli permetteva di allontanarsi dalla sua abitazione, ed è scappato per compiere una rapina. E’ successo a Biancavilla, in provincia di Catania, dove un uomo di 48 anni, Prospero Leanza, ha fatto irruzione in un pub col volto coperto e, con una pistola giocattolo (senza il tappo rosso)  in pugno.

Il colpo, 500 euro,  è andato a segno, almeno così avrebbe sperato il rapinatore. Il titolare del locale, infatti,  ha immediatamente denunciato l’accaduto e chiamato i carabinieri che hanno poi rintracciato l’uomo.

Ad incastrarlo sarebbero state le immagini del circuito di videosorveglianza, così i militari si sono presentati in casa di Leanza  dove è stata ritrovata la refurtiva, la pistola giocattolo e gli stessi abiti utilizzati per la rapina. Nell’abitazione  c’era anche il braccialetto elettronico manomesso.

L’uomo adesso si trova nel carcere di Piazza Lanza e dovrà rispondere alle accuse di rapina aggravata ed evasione.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *