Ragusa

Si uccise contro sfratto: casa restiuita alla famiglia da M5s

Sara’ restituita domani la casa alla famiglia di Giovanni Guarascio che nel 2013 si uccise, dandosi fuoco,

Giovanni Guarascio e la casa contesa

Giovanni Guarascio e la casa contesa

per impedire lo sfratto dall’immobile di via Brescia 214, a Vittoria (Ragusa). Un passagio che sara’ compiuto alla presenza dei deputati regionali del M5s che, con una parte delle loro indennita’, hanno ‘riscattato’ l’immobile venduto all’asta. Saranno presenti anche i parlamentari nazionali pentastellati Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista. “L’atto e’ stato formalizzato martedi’ a Catania nello studio del notaio Mazzullo”, spiega l’avvocato Carmelo Scarso che ha sostenuto gli interessi di chi aveva acquistato l’immobile in prima battuta.

“E’ stata fatta la retrocessione della casa per poterla mettere in vendita”, aggiunge il legale, spiegando che il suo cliente “non ci ha guadagnato un centesimo: la somma pattuita e’ stata di 46.000 euro; 26.800 circa era il costo dell’immobile a cui si sono aggiunte le spese legali e notarili, le tasse e le spese tecniche affrontate”. Un deputato del Movimento 5 Stelle di Caltanissetta “ha portato un assegno da 30.000 euro della Banca Etica”. E il resto chi lo ha pagato? “Tutto comunque i deputati del Movimento 5 stelle”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Most Popular

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top
Notice: Undefined index: pps_open_in_url in /srv/www/vhosts/grandangoloagrigento.it/httpdocs/wp-content/plugins/popup-press/inc/pps_functions.php on line 221