Sicilia, continua la protesta dei 24.000 forestali

Sicilia, continua la protesta dei 24.000 forestali

0
SHARE

Non si ferma la protesta dei 24.000 forestali siciliani sospesi ieri dalla Regione per mancanza di risorse. Si susseguono blocchi, presidi e occupazioni in tutte le citta’ dell’Isola, nonostante ieri Mariella Lo Bello, vicepresidente di una Giunta azzerata da Rosario Crocetta, abbia annunciato all’Ars un emedamento-tampone da quasi 12 milioni che stamane e’ andato all’esame della commissione Bilancio per approdare – purche’ munito delle richieste relazioni tecniche e coperture finanziarie – nel pomeriggio in Aula. Dal governatore e’ giunto anche un appello a fermare la mobilitazione poiche’ “La soluzione e’ vicina”. A Palermo centinaia si sono piazzati davanti alla Presidenza della Regione, a poche decine di metri da Palazzo dei Normanni, sede dell’Assemblea, in un assedio che continuera’ tutto il giorno ai palazzi della politica. A Siracusa circa duecento lavoratori, con contratti da 78, 101 e 150 giorni, hanno paralizzato il traffico in viale Teocrito, davanti al Santuario della Madonna delle Lacrime, nel cuore di Siracusa. La polizia municipale ha creato dei percorsi alternativi per la circolazione dei mezzi. Analoghe scene a Enna, Catania, Messina e negli altri capoluoghi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *