Ultime Notizie

Sicilia, domenica al via da Lampedusa ultima parte tour M5s

Il Movimento 5 Stelle darà il via domenica, da Lampedusa, al suo rush finale verso le elezioni regionali siciliane del prossimo 5 novembre. Il candidato presidente Giancarlo Cancelleri, dopo aver girato l’isola questa estate insieme al vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, e Alessandro Di Battista, il 15 ottobre sarà sulla maggiore delle Pelagie, interessata negli ultimi giorni da una nuova ondata di sbarchi di migranti. “Visiteremo oltre 50 città sino al 3 novembre – si legge in una nota del Movimento 5 Stelle sul blog di Beppe Grillo -. Con Giancarlo Cancelleri ci saranno Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e poi arriverà anche Beppe. Parallelamente alle piazze in cui ci sarà Cancelleri, lo #SceglieteIlFuturo tour toccherà altre decine di città siciliane con altri portavoce nazionali ed europei, secondo un calendario coordinato dall’europarlamentare Ignazio Corrao. Saremo in tutta la Sicilia con i nostri programmi”. Per il deputato Alessandro Di Battista si tratta di “un bel messaggio a tutti gli amici siciliani. Lo avete visto quest’estate quanto ci siamo spesi, abbiamo girato tutta la Sicilia a bordo di due furgoni elettrici e ora si riparte, perché vogliamo vincere – ha detto -. E’ importantissimo vincere come segnale di riscatto non solo per quest’isola, che è una meraviglia, ma per tutta l’Italia. Sapete quanto è importante riuscire ad amministrare la nostra prima regione, la prima amministrata dal Movimento 5 Stelle”.

 

“In Sicilia ci stiamo scontrando con un’autentica corazzata, sono tutti contro di noi – ha detto il candidato presidente della Regione, Giancarlo Cancelleri -. Liste di impresentabili, di persone indagate con 22 capi di imputazione in alcuni casi, rinviati a giudizio, alcuni sono anche condannati a vario grado dalla Corte dei Conti. Gli impresentabili contro i cittadini onesti. Noi con una lista soltanto, di persone pulite, linde come la mia camicia, andiamo avanti e stiamo raccontando a tutti di un MoVimento che ha delle idee precise, che ha un programma vero, che ha un programma serio. E siamo gli unici ad avere un programma vero e un programma serio, gli altri non parlano di niente. Gli altri parlano di noi, ci accusano, anche accuse di natura personale, offese, insulti a cui non stiamo rispondendo perché abbiamo una missione: quella di convincere tutti i cittadini ad andare a votare, a cambiare la Sicilia, e votare per noi”. Per il candidato premier Luigi Di Maio, “negli ultimi due mesi ho passato un mese e mezzo in Sicilia con Giancarlo, con tutti gli altri candidati, abbiamo incontrato sindaci, cittadini, imprenditori, il mondo della formazione, il mondo della sanità, tante categorie, tantissime persone, e mi sono convinto che possiamo farcela a vincere in Sicilia. Non sarà semplice ma ce la metteremo tutta per farcela, anche perché ci sono tante persone che per ora hanno deciso di non andare a votare, e a quelle persone dobbiamo andare a parlare. Per fargli capire anche il rischio che corre il Paese se dovessero andare al governo -della Regione Siciliana o del Paese- di nuovo quei partiti che le hanno massacrate”.

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top