Sicilia, domenica al via da Lampedusa ultima parte tour M5s

Redazione

Ultime Notizie

Sicilia, domenica al via da Lampedusa ultima parte tour M5s

di Redazione
Pubblicato il Ott 13, 2017
Sicilia, domenica al via da Lampedusa ultima parte tour M5s

Il Movimento 5 Stelle darà il via domenica, da Lampedusa, al suo rush finale verso le elezioni regionali siciliane del prossimo 5 novembre. Il candidato presidente Giancarlo Cancelleri, dopo aver girato l’isola questa estate insieme al vicepresidente della Camera, Luigi Di Maio, e Alessandro Di Battista, il 15 ottobre sarà sulla maggiore delle Pelagie, interessata negli ultimi giorni da una nuova ondata di sbarchi di migranti. “Visiteremo oltre 50 città sino al 3 novembre – si legge in una nota del Movimento 5 Stelle sul blog di Beppe Grillo -. Con Giancarlo Cancelleri ci saranno Luigi Di Maio, Alessandro Di Battista e poi arriverà anche Beppe. Parallelamente alle piazze in cui ci sarà Cancelleri, lo #SceglieteIlFuturo tour toccherà altre decine di città siciliane con altri portavoce nazionali ed europei, secondo un calendario coordinato dall’europarlamentare Ignazio Corrao. Saremo in tutta la Sicilia con i nostri programmi”. Per il deputato Alessandro Di Battista si tratta di “un bel messaggio a tutti gli amici siciliani. Lo avete visto quest’estate quanto ci siamo spesi, abbiamo girato tutta la Sicilia a bordo di due furgoni elettrici e ora si riparte, perché vogliamo vincere – ha detto -. E’ importantissimo vincere come segnale di riscatto non solo per quest’isola, che è una meraviglia, ma per tutta l’Italia. Sapete quanto è importante riuscire ad amministrare la nostra prima regione, la prima amministrata dal Movimento 5 Stelle”.

 

“In Sicilia ci stiamo scontrando con un’autentica corazzata, sono tutti contro di noi – ha detto il candidato presidente della Regione, Giancarlo Cancelleri -. Liste di impresentabili, di persone indagate con 22 capi di imputazione in alcuni casi, rinviati a giudizio, alcuni sono anche condannati a vario grado dalla Corte dei Conti. Gli impresentabili contro i cittadini onesti. Noi con una lista soltanto, di persone pulite, linde come la mia camicia, andiamo avanti e stiamo raccontando a tutti di un MoVimento che ha delle idee precise, che ha un programma vero, che ha un programma serio. E siamo gli unici ad avere un programma vero e un programma serio, gli altri non parlano di niente. Gli altri parlano di noi, ci accusano, anche accuse di natura personale, offese, insulti a cui non stiamo rispondendo perché abbiamo una missione: quella di convincere tutti i cittadini ad andare a votare, a cambiare la Sicilia, e votare per noi”. Per il candidato premier Luigi Di Maio, “negli ultimi due mesi ho passato un mese e mezzo in Sicilia con Giancarlo, con tutti gli altri candidati, abbiamo incontrato sindaci, cittadini, imprenditori, il mondo della formazione, il mondo della sanità, tante categorie, tantissime persone, e mi sono convinto che possiamo farcela a vincere in Sicilia. Non sarà semplice ma ce la metteremo tutta per farcela, anche perché ci sono tante persone che per ora hanno deciso di non andare a votare, e a quelle persone dobbiamo andare a parlare. Per fargli capire anche il rischio che corre il Paese se dovessero andare al governo -della Regione Siciliana o del Paese- di nuovo quei partiti che le hanno massacrate”.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361