Palermo

Sicilia: due deputati regionali lasciano Ap (Alongi) e Fi (Figuccia) per Udc

“Ero vicino a Renato Schifani ed ero convinto della mia decisione di aderire a Alternativa popolare in Sicilia. Ma il progetto politico si è andato sgonfiando di giorno in giorno. Noi di Mrd nelle prossime ore aderiremo al gruppo politico dell’Udc di Cesa. Riteniamo che il Movimento Rete Democratica, insieme ai centristi, possa costituire una lista unica per raggiungere lo sbarramento del 5% ed entrare in parlamento. Bisogna fare una lista forte per vincere”.

Così in conferenza stampa all’Ars il deputato regionale Pietro Alongi, che ha annunciato di lasciare Ap per aderire al Movimento Rete Democratica. “Ho deciso di fare una scelta – aggiunge – di sostenere il presidente Nello Musumeci. Negli ultimi quattro anni ho avuto modo di apprezzare il senso delle istituzioni, la correttezza di Musumeci in Commissione regionale antimafia. Se diventerà presidente della Regione, la Sicilia avrà una marcia in più. Sono sicuro che si parlerà della Sicilia in maniera diversa. Musumeci è la persona che può dare rilancio all’economia dell’Isola. Ma soprattutto servirà a bloccare la valanga del Movimento 5 stelle”.

Cesa ed Alongi


“Nelle prossime ore aderiremo all’Udc di Cesa per costituire il gruppo parlamentare. Lavoreremo insieme per la costruzione delle liste e per dare un contributo al programma di Nello Musumeci”, dice Alongi. “Ho avuto un confronto schietto la settimana scorsa con Alfano e gli ho espresso il mio disagio. – aggiunge – Quasi il 70% degli amici che mi sostengono e mi hanno sostenuto in questi anni di politica mi hanno suggerito che fosse il momento di fare scelte importanti: sostenere Nello Musumeci. E’ un sentimento comune, forse non lo registra chi sta nei palazzi di potere, ma e’ quello che percepisce chi ogni giorno sta a contatto con la gente”. “Non prendo distanza dagli uomini di Aposserva – ma ritengo che il progetto di Ap in questi anni in Sicilia sia andato sgonfiato di giorno in giorno e che non abbia messo in campo quell’azione politica che noi ci aspettavamo”.

E passa da FI all’Udc il deputato regionale Vincenzo Figuccia: “Credo nel progetto politico del centro e dei moderati per far tornare a vincere la coalizione di centrodestra. Con l’Udc in Sicilia si apre una fase nuova per la politica regionale. Sarò in lista per far vincere i siciliani che credono in un governo regionale in grado di far crescere la Sicilia”.
 mi-piace

Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

Grandangolo Agrigento il sito di notizie, attualità, cronaca, mafia della provincia di Agrigento e della Sicilia Direttore: Franco Castaldo E-mail: GRANDANGOLOAGRIGENTO@GMAIL.COM

Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361

To Top