Sicilia, edilizia in ginocchio: persi in 6 anni oltre 100 mila posti...

Sicilia, edilizia in ginocchio: persi in 6 anni oltre 100 mila posti di lavoro

0
SHARE

Edilizia in ginocchio in SICILIA. Negli ultimi 6 anni sono andati persi oltre 100mila posti di lavoro e 13mila imprese sono state costrette a chiudere. Solo lo scorso  anno sono state bandite gare per opere pubbliche per 275 milioni: il 22,64 per cento in meno rispetto al 2014 e il 78,29 per cento in meno rispetto al 2007, quando furono pubblicati bandi di gara per oltre un miliardo. Sono alcuni dei dati raccolti dalla Fenel Uil SICILIA che riguardano il settore edile, “uno dei più importanti dell’Isola e di certo quello più colpito dalla crisi” spiega il sindacato, che saranno discussi al convegno, “Il contratto di cantiere per l’ambiente costruito”.  Un’occasione per fare il punto sull’emergenza e chiedere, “ancora una volta, un forte e decisivo intervento al Governo regionale. L’appuntamento è questa mattina presso la sede della Panormedil in via Borremans 17 a Palermo. Apre i lavori lo stesso segretario generale, Francesco De Martino. Presenti anche il segretario generale della Uil SICILIA, Claudio Barone, e Carmelo Barbagallo, segretario generale della Uil.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *