Sicilia: ok a bilancio, ma governo Crocetta tre volte ko

Sicilia: ok a bilancio, ma governo Crocetta tre volte ko

0
SHARE
Assemblea regionale siciliana

Via libera al Bilancio della Regione siciliana. L’Aula ha approvato i singoli articoli rinviando il voto finale a dopo la discussione della Finanziaria. La seduta di Palazzo dei Normanni è stata aggiornata a domani, alle 15, per permettere anche al Governatore, Rosario Crocetta, di essere presente alla seduta che dovrà discutere e approvare la manovra. Il governo è andato sotto tre volte nel corso delle votazioni del pomeriggio che si sono tenute proprio mentre la Giunta era riunita. Unico esponente dell’esecutivo in Aula era l’assessore all’Economia, Alessandro Baccei, che, però, non ha potuto rispondere su alcune questioni relative agli stanziamenti dei singolo assessorati. Tra gli articoli bocciati dall’Ars, con voto segreto, quello che riguarda le spese di comunicazione della Presidenza della Regione e un altro sul nolo delle auto blu. Sempre con voto segreto è passato un emendamento che taglia le spese di esperti e consulenti. Subito dopo la seduta di oggi è stata convocata una riunione dei capigruppo. Dunque, tre su tre. E’ il messaggio dell’aula al governatore Rosario Crocetta, assente questo pomeriggio durante l’esame del bilancio, che per tre volte, a scrutinio segreto, è costretto a subire l’ok dell’Ars a emendamenti presentati dalle opposizioni che hanno tagliato i fondi destinati alla comunicazione istituzionale (capitolo azzerato, erano previsti 400 mila euro), a esperti e consulenti (da 250 a 150 mila euro) e al leasing di autoveicoli per l’amministrazione regionale (214 mila euro tolti e assegnati alle borse di studio per la lotta alla criminalità organizzata). Gli emendamenti, due del Mpa e uno del M5s, sono passati col voto segreto, ma in aula si contano tra i sei e i sette franchi tiratori all’interno della maggioranza che hanno votato a favore dei tagli ai capitoli della Presidenza della Regione. Non è sfuggito, inoltre, che la seduta sul bilancio è stata disertata da almeno una ventina di deputati.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *