Sindacati: “Situazione delle ex province è drammatica”

Sindacati: “Situazione delle ex province è drammatica”

0
SHARE
Il palazzo della Provincia di Agrigento

“Non c’e’ piu’ tempo da perdere, la situazione delle ex Province e’ drammatica e potrebbe peggiorare nelle prossime ore. La politica siciliana torni dalle vacanze e intervenga subito, anche con strumenti straordinari”. L’accorato appello e’ lanciato dai segretari generali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, Claudio Di Marco, Luigi Caracausi e Enzo Tango. “I dipendenti di Enna – proseguono – hanno deciso di salire sul tetto della Provincia per protesta: l’ente e’ lanciato verso il dissesto. Ma il dramma riguarda anche gli altri enti, ancora commissariati. A Siracusa, ad esempio, i lavoratori non ricevono lo stipendio da quattro mesi, a Ragusa da domani non potranno essere garantite le retribuzioni dei lavoratori. Tutto questo – l’affondo di Di Marco, Caracausi e Tango – a causa di una politica disastrosa. Adesso la stessa politica lasci stare le spiagge e le villeggiature e torni a lavorare. Cominciando dalla convocazione dell’Osservatorio sulle Province, istituito solo sulla carta. Non c’e’ piu’ tempo da perdere”. E all’orizzonte c’e’ una nuova manifestazione di protesta: “Alla riapertura dei lavori dell’Assemblea regionale, previsti per il 13 settembre – annunciano Di Marco, Caracausi e Tango -, i lavoratori e i sindacati faranno sentire la loro voce sotto Palazzo dei Normanni”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY