Sindaco Cinque, si autosospende dal M5s: “Piena fiducia in magistratura”

Redazione

Palermo

Sindaco Cinque, si autosospende dal M5s: “Piena fiducia in magistratura”

di Redazione
Pubblicato il Set 21, 2017
Sindaco Cinque, si autosospende dal M5s: “Piena fiducia in magistratura”

Il sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, indagato per abuso d’ufficio e turbativa d’asta, si è autosospeso dal M5S. Cinque è coinvolto, con altre venti persone, nella inchiesta sulla gestione dei rifiuti e del Palazzetto dello sport di Bagheria.
Cinque si è autosospeso dal Movimento cinque stelle ma non da sindaco di Bagheria. Come ha spiegato lo stesso primo cittadino durante il Consiglio comunale del comune palermitano.
”Ho piena fiducia nella magistratura, risponderò alle accuse e spiegherò tutto, anche a voi, ma ogni cosa va fatta a suo tempo”.
Lo dice il sindaco di Bagheriadopo l’annuncio dell’autosospensione. ”Desidero rassicurare i bagheresi – ha aggiunto – l’attività istituzionale e amministrativa continuerà con maggior vigore e impegno per il bene della comunità”.
Il sindaco ha pubblicato un post sul suo profilo facebook dove spiega le ragioni della sua decisione. Cinque ha anche chiesto solidarietà nei confronti dei dipendenti comunali coinvolti nell’inchiesta: ”Non è stato bello vedere i dipendenti piangere per quello che sta succedendo. Abbiamo fiducia in loro e non credo che abbiamo nuociuto all’Ente”.
mi-piace


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361