Smaltivano acque reflue sul terreno, disposta chiusura di due autolavaggi

Redazione

Catania

Smaltivano acque reflue sul terreno, disposta chiusura di due autolavaggi

di Redazione
Pubblicato il Set 14, 2016
Smaltivano acque reflue sul terreno, disposta chiusura di due autolavaggi

L’intera giornata di ieri ha visto impegnati i Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania che, coadiuvati dai colleghi del N.O.E. di Catania, nell’ambito di mirati servizi contro ogni forma di illecito ambientale, hanno sottoposto a controllo numerosi autolavaggi, operanti nel comprensorio di pertinenza, riuscendo a scovarne due in totale assenza di atti autorizzativi.

unnamed

 

Il primo, ubicato in Via Dell’Autonomia a Gravina di Catania, ed il secondo in Via Delle Sciare a San Giovanni La Punta (CT).

Nel corso dei controlli i militari hanno accertato che in ambedue autolavaggi si smaltivano illegalmente le acque reflue industriali ed  i fanghi prodotti dalle lavorazioni direttamente nei terreni – prospicienti a delle civili abitazioni – con pericolo di inquinamento delle falde acquifere.

Acclarate le gravi violazioni delle normative ambientali, concernenti sia la conduzione che lo smaltimento dei rifiuti speciali prodotti, i carabinieri hanno proceduto al sequestro degli impianti e alla denuncia dei due titolari, un 30enne di Gravina di Catania ed una 55enne di San Giovanni La Punta.


Dal Web


Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361