Sorpresi mentre dividono il bottino: cinque fermati dopo rapina

Sorpresi mentre dividono il bottino: cinque fermati dopo rapina

566 views
0
SHARE
Gaetano Giambello, Francesco Ragusa, Rosario Riccioli, Michele Colajanni, Giovanni Torrisi

La refurtiva
La refurtiva

Cinque rapinatori accusati di avere assalito la filiale di Trecastagni della banca Unicredit di Corso Europa sono stati fermati da carabinieri di Acireale. Sono Gaetano Giambello, di 48 anni, Francesco Ragusa, di 45, Rosario Riccioli, di 42, Michele Colajanni, di 48, e Giovanni Torrisi, di 57. Erano entrati nell’agenzia da una porta laterale, armati di pistole poi risultate giocattolo, durante il caricamento del dispositivo bancomat. Si erano impossessati di 38 mila euro circa, ma non erano riusciti aprire una terza cassa con circa 160 mila euro. I militari li hanno identificati grazie alle immagini di videosorveglianza che avevano ripreso un’auto davanti alla banca poco prima della rapina. Risaliti al proprietario, Giovanni Torrisi, ritenuto il basista, i carabinieri hanno fatto irruzione nella sua abitazione e lo hanno trovato in compagnia degli altri quattro. Recuperata la refurtiva, le 2 pistole giocattolo, prive di tappo rosso, i 4 caschi integrali e 2 scooter di provenienza furtiva, un Aprilia Scarabeo e un’Honda SH, utilizzati per la fuga. Gli arrestati sono stati rinchiusi nel carcere di Catania Piazza Lanza.

 

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *