“Sparò all’ex moglie”, pena di 10 anni per Tavormina

“Sparò all’ex moglie”, pena di 10 anni per Tavormina

0
SHARE
Alessandro Tavormina

E’ stato condannato a 10 anni e 4 mesi Alessandro Tavormina, il riberese di 34 anni, che secondo l’accusa avrebbe esploso dei colpi contro l’auto della moglie e dunque accusato di tentato omicidio. Ha deciderlo il gup del tribunale di Sciacca, Luisa Intini, nella sentenza emessa ieri sera. Il processo si è svolto col rito abbreviato e vedeva coinvolto Tavormina in una vicenda avvenuta il 6 maggio scorso quando, secondo quanto ricostruito dall’accusa, sarebbe stato Tavormina a sparare cinque colpi di pistola verso la Mercedes con al volante l’ex moglie, una donna di 38 anni di Ribera. L’arma del presunto tentato omicidio non è mai stata ritrovata. La donna ha raccontato di aver notato una Fiat Punto che la seguiva con insistenza e che uditi cinque spari, spaventata e resasi conto di essere in pericolo, chiamò i Carabinieri. L’uomo alla guida dell’auto si è dato alla fuga. I colpi di pistola raggiunsero il vetro posteriore dell’auto e uscirono dal parabrezza sul quale erano evidenti i fori.

Ieri sera alle 20,30 alla lettura della sentenza sia l’imputato che l’ex moglie, che si è costituita parte civile, erano presenti in aula.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *