Speleologo di Bologna ferito nell’agrigentino, non è grave

Redazione

IN EVIDENZA

Speleologo di Bologna ferito nell’agrigentino, non è grave

di Redazione
Pubblicato il Nov 22, 2015
Speleologo di Bologna ferito nell’agrigentino, non è grave

Uno speleologo di 56 anni di Bologna è caduto all’interno della canna fumaria di una vecchia postazione dove scioglievano lo zolfo ed è rimasto ferito. E’ accaduto in contrada Cozzo Tre Monaci, al confine fra Cammarata e Casteltermini (Ag). Lo speleologo dell’università di Parma-Reggio Emilia era insieme ad altri 4 colleghi su monte Cammarata per uno studio. E’ stato soccorso dai vigili del fuoco, dalla Forestale, carabinieri e ambulanza del 118. E’ stato portato all’ospedale di Agrigento e non è in gravi condizioni.


Dal Web


  • IN EVIDENZA

    M5S, l’esclusione Dalli Cardillo: “Fuori per il caso La Gaipa, sono stato tradito”

    Pubblicato il 21 01 2018

    Erano tre le preferenze che ciascun iscritto poteva esprimere nei confronti di un candidato. Un sistema sicuramente innovativo nel panorama democratico italiano che - però - ha presentato anche alcune problematiche “tecniche”: soprattutto nelle prime ore di mercoledì - primo giorno di votazion..

    Continua a Leggere

  • IN EVIDENZA

    Porto Empedocle, secondo giorno di sciopero degli operatori ecologici

    Pubblicato il 21 01 2018

    Niente raccolta dei rifiuti a Porto Empedocle per il secondo giorno di fila: non c’è stata la fumata bianca dopo l’incontro - avvenuto nella mattinata di ieri - tra il primo cittadino Ida Carmina e i lavoratori che protestano per il ritardo nel pagamento degli stipendi. Secondo giorno di sciope..

    Continua a Leggere

  • Copyright © anno 2017 - Edizioni Grandangolo - Via Mazzini, 177 - 92100 Agrigento - Codice Issn: 2499-8907 - Iscrizione R.O.C.: 22361